Pitigliano, Sovana e Civita di Bagnoregio

i

I borghi del tufo fra Toscana e Umbria

PARTENZE
dal 23.03.2019
al 24.03.2019
260,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

QUOTA per persona           €  260,00                            -minimo 30 partecipanti-  

SUPPLEMENTO SINGOLA     € 35,00 (numero limitato)

La quota comprende:  *Viaggio in pullman g.t.; *Sistemazione in hotel 3 stelle standard sul lago; *Trattamento di una pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo (bevande incluse); *Visite guidate come da programma; *Assistenza Petroniana; *Navetta di avvicinamento a Civita; *Spese di gestione pratica, inclusa assicurazione sanitaria e contro annullamento obbligatorie e non rimborsabili (€10.00).

Non comprende:  tutti gli ingressi; mance ed extra di natura personale; tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel; tutto quanto non specificatamente indicato nella voce ‘comprende’.

 

Iscrizioni entro il 30 gennaio 2019  - ACCONTO € 90,00

PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 23 marzo - SOVANA e PITIGLIANO
+

Orari e luoghi di ritrovo dei Partecipanti

- San Pietro in Casale (park ex ospedale) alle ore 6.10

- Bologna, autostazione Pens. 25 alle ore 6.50

Partenza, via autostrada per Sovana, piccolo borgo che mantiene tutt’oggi l’aspetto di un classico borgo medievale. Cittadina antichissima viene anche ricordata per essere la città natale di Ildebrando di Sovana, divenuto nel 1073 Papa Gregorio VII. Passeggiata nel centro storico per ammirare il Duomo in stile romanico e la particolare Chiesa di Santa Maria, che conserva al suo interno uno stupendo Ciborio pre-romanico (unico esempio in Toscana). Pranzo in ristorante. Trasferimento a Pitigliano, paese di straordinario interesse per i suoi intatti valori ambientali, in posizione singolare su un alto sperone tufaceo, circondato da burroni. Le case, costruite sul ciglio della rupe a picco, formano un’ininterrotta bastionata, come una fortificazione, di grande effetto scenografico. Una delle peculiarità più vistose della cittadina è data dal contrasto tra l’impianto e l’aspetto medievale e i monumenti rinascimentali o tardo rinascimentali. Visita del centro storico. Sistemazione in albergo sul lago di Bolsena. Cena e pernottamento.

Domenica 24 marzo - BOLSENA e CIVITA DI BAGNOREGIO
+

Mattinata dedicata ai luoghi di Santa Cristina a Bolsena, con possibilità di partecipare alla Messa nella Basilica. Pranzo in agriturismo.  Nel pomeriggio visita di Civita di Bagnoregio, uno dei borghi più belli d'Italia, famosa per essere conosciuta come "La città che muore" per via dei lenti franamenti delle pareti di tufo del colle sul quale venne edificata. Il borgo si raggiunge a piedi dal punto di arrivo della navetta (15min circa). La passeggiata nel borgo permetterà di ammirare le case medievali e la chiesa di San Donato.  Ritorno al pullman. Partenza per il ritorno con arrivo previsto in serata.

N.b.: * L’ordine delle visite potrebbe essere modificato

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 23 marzo - SOVANA e PITIGLIANO
+

Orari e luoghi di ritrovo dei Partecipanti

- San Pietro in Casale (park ex ospedale) alle ore 6.10

- Bologna, autostazione Pens. 25 alle ore 6.50

Partenza, via autostrada per Sovana, piccolo borgo che mantiene tutt’oggi l’aspetto di un classico borgo medievale. Cittadina antichissima viene anche ricordata per essere la città natale di Ildebrando di Sovana, divenuto nel 1073 Papa Gregorio VII. Passeggiata nel centro storico per ammirare il Duomo in stile romanico e la particolare Chiesa di Santa Maria, che conserva al suo interno uno stupendo Ciborio pre-romanico (unico esempio in Toscana). Pranzo in ristorante. Trasferimento a Pitigliano, paese di straordinario interesse per i suoi intatti valori ambientali, in posizione singolare su un alto sperone tufaceo, circondato da burroni. Le case, costruite sul ciglio della rupe a picco, formano un’ininterrotta bastionata, come una fortificazione, di grande effetto scenografico. Una delle peculiarità più vistose della cittadina è data dal contrasto tra l’impianto e l’aspetto medievale e i monumenti rinascimentali o tardo rinascimentali. Visita del centro storico. Sistemazione in albergo sul lago di Bolsena. Cena e pernottamento.

Domenica 24 marzo - BOLSENA e CIVITA DI BAGNOREGIO
+

Mattinata dedicata ai luoghi di Santa Cristina a Bolsena, con possibilità di partecipare alla Messa nella Basilica. Pranzo in agriturismo.  Nel pomeriggio visita di Civita di Bagnoregio, uno dei borghi più belli d'Italia, famosa per essere conosciuta come "La città che muore" per via dei lenti franamenti delle pareti di tufo del colle sul quale venne edificata. Il borgo si raggiunge a piedi dal punto di arrivo della navetta (15min circa). La passeggiata nel borgo permetterà di ammirare le case medievali e la chiesa di San Donato.  Ritorno al pullman. Partenza per il ritorno con arrivo previsto in serata.

N.b.: * L’ordine delle visite potrebbe essere modificato

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI