Pellegrinaggio in Armenia

i

“Terra delle pietre che cantano”

PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno - giovedì 31 agosto: BOLOGNA - VIENNA - YEREVAN
+

 

“Terra delle pietre che cantano”. L’Armenia, culla di storia e cultura antichissime,

 

vissuta alla riscoperta delle origini cristiane, patria della più antica

 

Chiesa nazionale della nostra fede

 

PRESENTAZIONE

L’Armenia fu la prima nazione ad accettare il Cristianesimo come religione ufficiale dello stato, circa 33 anni prima dell’Editto di Milano dell’Imperatore Costantino (313 A.D.). Andremo alla riscoperta delle origini della fede cristiana, di un popolo nel cuore dell'Asia che accolse gli insegnamenti di Gesù, fin dalla predicazione degli apostoli Giuda Taddeo e Bartolomeo, come narra la tradizione. Lo splendore della fede cristiana si rivela nei grandi monasteri che hanno fondato la spiritualità monastica mondiale, nelle prime comunità e le prime chiese cristiane, nelle chiese rupestri e nelle grandi basiliche della Chiesa Armena. Si scorgerà un antica e gloriosa civiltà cristiana, ma anche un popolo poi segnato dalla sofferenza della storia con la memoria dei genocidi armeni per capire le fatiche dei rapporti col mondo sovietico.

 

Ore 17.50 Ritrovo dei Signori partecipanti a Bologna. Alle 19.50 partenza con volo di linea Austrian Airlines per Yerevan via Vienna. Pernottamento a bordo.

 

2° Giorno - venerdì 1 settembre: YEREVAN
+

Arrivo previsto nelle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Prima colazione. Tempo a disposizione. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città. Si visiteranno (ingressi inclusi); l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. . Visita del monumento Mair Hayastan, la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd - Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915. Cena e pernottamento.

3° Giorno - sabato 2 settembre: YEREVAN – ASHTARAK – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Ashtarak e visita della chiesa S. Astvatsatsin. Visita all’ospedale “Redemptoris Mater” ad Ashotsk con un Padre camilliano. Pranzo in ospedale. Nel pomeriggio visita al Convento di Hovhannavank e al complesso religioso di Saghmosavank.  Rientro a Yerevan. Cena e pernottamento.

4° Giorno - domenica 3 settembre: YEREVAN - ETCHMIADZIN – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del Complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici armeni. Visita alla chiess di S. Hripsime, visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Yerevan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del del Museo Storico. Nel tardo pomeriggio visita del Mercato all’aperto di Erevan, molto particolare per colori e profumi. Cena e pernottamento.

5° Giorno - lunedì 4 settembre: YEREVAN – LAGO SEVAN – HAGHARTSIN – DILIJAN
+

Prima colazione in hotel.  Partenza in pullman per il lago Sevan che si trova 2.000 metri al di sopra del livello del mare. Visita a Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Proseguimento e visita alle Chiese di Peninsula. Pranzo. Durante il tragitto sosta e visita alla statua di Akhtamar. Nel pomeriggio visita del complesso religioso di Haghardzin e Goshavank.  Arrivo in hotel in Dilijan. Sistemazione delle camere. Cena e pernottamento. 

6° Giorno - martedì 5 settembre: DILIJAN – ALAVERDI – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Hotel check-out. Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Si visiteranno: il Monastero di Sanahin (eretto tra il X e il XIII secolo), il Monastero di Haghpat, costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna. Pranzo. Terminata la visita, rientro a Erevan (tre ore in pullman). Cena e pernottamento. 

7° Giorno - mercoledì 6 settembre: YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per il Monastero di Noravank (XIIXIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio, rientro a Yereven. Cena e pernottamento.

 

8° Giorno - giovedì 7 settembre: YEREVAN - GARNI - GEGHARD – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Mattinata inizio della visita con sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat; continuando con la visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Pranzo tipico armeno. Rientro a Yerevan e tempo a disposizione. Cena di arrivederci e pernottamento.

9° Giorno - venerdì 8 settembre: YEREVAN - VIENNA - BOLOGNA
+

Trasferimento notturno in aeroporto per la partenza di primissimo mattino (intorno alle 04.25) con il volo per Bologna via Vienna. Arrivo previsto a Bologna alle 09.55. 

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno - giovedì 31 agosto: BOLOGNA - VIENNA - YEREVAN
+

 

“Terra delle pietre che cantano”. L’Armenia, culla di storia e cultura antichissime,

 

vissuta alla riscoperta delle origini cristiane, patria della più antica

 

Chiesa nazionale della nostra fede

 

PRESENTAZIONE

L’Armenia fu la prima nazione ad accettare il Cristianesimo come religione ufficiale dello stato, circa 33 anni prima dell’Editto di Milano dell’Imperatore Costantino (313 A.D.). Andremo alla riscoperta delle origini della fede cristiana, di un popolo nel cuore dell'Asia che accolse gli insegnamenti di Gesù, fin dalla predicazione degli apostoli Giuda Taddeo e Bartolomeo, come narra la tradizione. Lo splendore della fede cristiana si rivela nei grandi monasteri che hanno fondato la spiritualità monastica mondiale, nelle prime comunità e le prime chiese cristiane, nelle chiese rupestri e nelle grandi basiliche della Chiesa Armena. Si scorgerà un antica e gloriosa civiltà cristiana, ma anche un popolo poi segnato dalla sofferenza della storia con la memoria dei genocidi armeni per capire le fatiche dei rapporti col mondo sovietico.

 

Ore 17.50 Ritrovo dei Signori partecipanti a Bologna. Alle 19.50 partenza con volo di linea Austrian Airlines per Yerevan via Vienna. Pernottamento a bordo.

 

2° Giorno - venerdì 1 settembre: YEREVAN
+

Arrivo previsto nelle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Prima colazione. Tempo a disposizione. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città. Si visiteranno (ingressi inclusi); l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. . Visita del monumento Mair Hayastan, la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd - Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915. Cena e pernottamento.

3° Giorno - sabato 2 settembre: YEREVAN – ASHTARAK – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Ashtarak e visita della chiesa S. Astvatsatsin. Visita all’ospedale “Redemptoris Mater” ad Ashotsk con un Padre camilliano. Pranzo in ospedale. Nel pomeriggio visita al Convento di Hovhannavank e al complesso religioso di Saghmosavank.  Rientro a Yerevan. Cena e pernottamento.

4° Giorno - domenica 3 settembre: YEREVAN - ETCHMIADZIN – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del Complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici armeni. Visita alla chiess di S. Hripsime, visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Yerevan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del del Museo Storico. Nel tardo pomeriggio visita del Mercato all’aperto di Erevan, molto particolare per colori e profumi. Cena e pernottamento.

5° Giorno - lunedì 4 settembre: YEREVAN – LAGO SEVAN – HAGHARTSIN – DILIJAN
+

Prima colazione in hotel.  Partenza in pullman per il lago Sevan che si trova 2.000 metri al di sopra del livello del mare. Visita a Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Proseguimento e visita alle Chiese di Peninsula. Pranzo. Durante il tragitto sosta e visita alla statua di Akhtamar. Nel pomeriggio visita del complesso religioso di Haghardzin e Goshavank.  Arrivo in hotel in Dilijan. Sistemazione delle camere. Cena e pernottamento. 

6° Giorno - martedì 5 settembre: DILIJAN – ALAVERDI – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Hotel check-out. Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Si visiteranno: il Monastero di Sanahin (eretto tra il X e il XIII secolo), il Monastero di Haghpat, costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna. Pranzo. Terminata la visita, rientro a Erevan (tre ore in pullman). Cena e pernottamento. 

7° Giorno - mercoledì 6 settembre: YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per il Monastero di Noravank (XIIXIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio, rientro a Yereven. Cena e pernottamento.

 

8° Giorno - giovedì 7 settembre: YEREVAN - GARNI - GEGHARD – YEREVAN
+

Prima colazione in hotel. Mattinata inizio della visita con sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat; continuando con la visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Pranzo tipico armeno. Rientro a Yerevan e tempo a disposizione. Cena di arrivederci e pernottamento.

9° Giorno - venerdì 8 settembre: YEREVAN - VIENNA - BOLOGNA
+

Trasferimento notturno in aeroporto per la partenza di primissimo mattino (intorno alle 04.25) con il volo per Bologna via Vienna. Arrivo previsto a Bologna alle 09.55. 

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI