Pellegrinaggio Andalusia

i
PROGRAMMA VIAGGIO
17 AGOSTO – Venerdì - 1° giorno: BOLOGNA/ROMA – MALAGA
+

Ore 09.30 operazioni d’imbarco e partenza alle ore 11.30 con volo Alitalia via Roma Fiumicino per Malaga. All’arrivo previsto per le ore 17.00 incontro con assistente e trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento in Hotel.

18 AGOSTO – Sabato – 2° giorno: MALAGA – RONDA – JEREZ DE LA FRONTERA
+

Prima colazione in albergo e partenza per Ronda: la città è costruita sopra un promontorio roccioso dalle pareti verticali. Il Tajo, una profonda gola che raggiunge i 100 metri di profondità, ne divide il centro urbano. Visita del vecchio quartiere, dove si trova la Collegiata di Santa María, importante edificio rinascimentale che conserva all’interno un arco appartenuto alla ormai scomparsa moschea principale. Proseguimento delle visite a Plaza de Toros, meraviglioso esempio di arena in pietra, risalente al Settecento e considerata la più antica di Spagna. Partenza verso Arcos de la Frontera con visita alle Chiese più importanti, pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo poi a Jerez de la Frontera per la visita di una delle cantine produttrici di Sherry, che permetterà di conoscere in dettaglio il processo di produzione e degustazione di alcuni dei suoi famosi vini. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento in Hotel.

19 AGOSTO – Domenica – 3° giorno: JEREZ DE LA FRONTERA – ALMONTE – SIVIGLIA
+

Prima colazione in hotel e partenza per Almonte, il paesino dalle chiese e dalle allegre aree pedonali che vanta numerosi edifici di interesse come la Chiesa di Nuestra Senora de la Asuncion, la Casa Concistoriale (XVI secolo=, tuttavia di particolare interesse monumentale è il santuario della Madonna del Rocio, dove ogni anno giunge il Pellegrinaggio della Madonna del Rocio, con migliaia di devoti che riempiono il paese di allegria e fervore religioso. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo a Siviglia e visita della Cattedrale gotica considerata la più grande in tutta la Spagna e la terza nel mondo; la Torre di Giralda, simbolo della città ex minareto della moschea; il Barrio di Santa Cruz, quartiere ebraico, dalle piccole strade eleganti; la Chiesa di Santa Maria la Blanca, costruita su un’antica sinagoga (esterno), la Casa de Pilatos (1° piano), capolavoro dell’arte mudéjar e per finire la Torre dell’Oro (esterno), del XIII sec. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

20 AGOSTO – Lunedì – 4° giorno: SIVIGLIA – SANTIPONCE – SIVIGLIA
+

Prima colazione in Hotel e partenza per la visita di Santiponce, famosa per le rovine romane di Italica, uno dei più importanti siti archeologici della penisola iberica, e per lo storico Monastero de San Isidoro del Campo. Fondata nel 206 a.C. da Scipione come campo di riabilitazione dei soldati feriti nelle guerre contro i Cartaginesi, Italica divenne una delle città più importanti dell’impero e

diede i natali all’imperatore Traiano. Il sito comprende ampie strade lastricate e resti di case con splendidi mosaici, tra cui i più importanti si trovano all’interno della Casa del Planetario, dove nel mosaico sono raffigurante le divinità dei sette giorni della settimana, e nella Casa de los Pájaros. Italica racchiude anche uno dei più grandi anfiteatri romani. Altro importante monumento è il Monastero di San Isidoro del Campo, uno splendido edificio medievale tra i più superbi esempi di architettura gotico-moresco della provincia di Siviglia. Fondato nel 1298 dove sorgeva una chiesa visigota, il monastero è famoso per esser stato il luogo dove è stata tradotta per la prima volta la Bibbia in lingua spagnola. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio si termineranno le visite di Siviglia con l’ampia e moderna zona allestita per l’Expo ’92, il magnifico Parco di Maria Luisa, il Barrio de la Macarena, il quartiere più popolare di Siviglia, con case bianche, piccoli patios e azulejos; la Chiesa della Macarena, dove si venera la popolare Vergine de la Macarena, protagonista del Giovedì Santo; la Plaza de Toros (esterno) nel quartiere dell’Arenal, uno dei più belli della città. Non mancherà la visita esterna al Metropol Parasol una struttura di architettura contemporanea costruita nella piazza della Encarnacion nel 2011 costruita dall’architetto tedesco Jurgen Mayer. La struttura rappresenta un enorme parasole, completamente realizzato in legno, e regala ombra alla piazza. Cena e pernottamento in Hotel.

 

21 AGOSTO – Martedì – 5° giorno: SIVIGLIA – CORDOVA – GRANADA
+

Prima colazione e partenza per Cordova, visita della Moschea, una delle più belle opere d'arte islamica in Spagna, con un bellissimo “bosco di colonne” ed un sontuoso "mihrab". A seguire passeggiata per il Quartiere Ebraico, con le sue viuzze caratteristiche, le case con i balconi colmi di fiori ed i tradizionali cortili andalusi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Granada. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

22 AGOSTO – Mercoledì – 6° giorno: GRANADA
+

Prima colazione in hotel. Al mattino, visita dell’Alhambra, il monumento più bello lasciato dall’arte araba. Una volta palazzo reale e fortezza, questo complesso di stanze e cortili di una bellezza unica ci fa evocare lo splendore del passato arabo della città. Poi visita del Giardini del Generalife, residenza di riposo dei re Naziridi, con splendidi giochi d’acqua e stagni in un giardino molto curato con abbondanti fiori di diverse specie.  Visita alla Cattedrale. Pranzo in ristorante.  Cena e pernottamento in hotel.

23 AGOSTO – Giovedì – 7° giorno: GRANADA – NERJA – MALAGA
+

Prima colazione in albergo e partenza verso Nerja, la cittadina sorge su un picco roccioso, chiamato il Balcone d’Europa da cui si gode un panorama di montagne e di mare davvero unico. Visita della sua famosa Grotta, che possiede sale e gallerie con impressionanti strutture di stalattiti e stalagmiti. Pranzo in ristorante. Proseguimento poi per Malaga e panoramica della città dei suoi luoghi più caratteristici: la Plaza de la Merced, dove è nato Picasso, Larios, Pasaje de Chinitas, la rocca di Gibralfaro e il Parco, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

 

24 AGOSTO – Venerdì – 8° giorno: MALAGA – ANTEQUERA – MALAGA/ROMA – BOLOGNA
+

Prima colazione in Hotel. In mattinata visita del Museo Picasso. Partenza poi per Antequera per la visita a una delle città storiche più belle dell’Andalusia, dominata dall’imponente Alcazaba e dalla Basilica di Santa Maria. Un’enorme falesia di roccia calcarea alta 880 metri, la Pena de los Enamorados si staglia in contrapposizione con il centro. Visita ai 3 Dolmens che si trovano appena fuori dal centro, Patrimonio dell’Unesco, che rappresentano le grandi tradizioni megalitiche dell’architettura funeraria Iberica. Pranzo in ristorante in corso di visite. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e alle ore 17.50 partenza con volo Alitalia via Roma Fiumicino per Bologna. Arrivo previsto alle ore 22.10. 

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
17 AGOSTO – Venerdì - 1° giorno: BOLOGNA/ROMA – MALAGA
+

Ore 09.30 operazioni d’imbarco e partenza alle ore 11.30 con volo Alitalia via Roma Fiumicino per Malaga. All’arrivo previsto per le ore 17.00 incontro con assistente e trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento in Hotel.

18 AGOSTO – Sabato – 2° giorno: MALAGA – RONDA – JEREZ DE LA FRONTERA
+

Prima colazione in albergo e partenza per Ronda: la città è costruita sopra un promontorio roccioso dalle pareti verticali. Il Tajo, una profonda gola che raggiunge i 100 metri di profondità, ne divide il centro urbano. Visita del vecchio quartiere, dove si trova la Collegiata di Santa María, importante edificio rinascimentale che conserva all’interno un arco appartenuto alla ormai scomparsa moschea principale. Proseguimento delle visite a Plaza de Toros, meraviglioso esempio di arena in pietra, risalente al Settecento e considerata la più antica di Spagna. Partenza verso Arcos de la Frontera con visita alle Chiese più importanti, pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo poi a Jerez de la Frontera per la visita di una delle cantine produttrici di Sherry, che permetterà di conoscere in dettaglio il processo di produzione e degustazione di alcuni dei suoi famosi vini. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento in Hotel.

19 AGOSTO – Domenica – 3° giorno: JEREZ DE LA FRONTERA – ALMONTE – SIVIGLIA
+

Prima colazione in hotel e partenza per Almonte, il paesino dalle chiese e dalle allegre aree pedonali che vanta numerosi edifici di interesse come la Chiesa di Nuestra Senora de la Asuncion, la Casa Concistoriale (XVI secolo=, tuttavia di particolare interesse monumentale è il santuario della Madonna del Rocio, dove ogni anno giunge il Pellegrinaggio della Madonna del Rocio, con migliaia di devoti che riempiono il paese di allegria e fervore religioso. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo a Siviglia e visita della Cattedrale gotica considerata la più grande in tutta la Spagna e la terza nel mondo; la Torre di Giralda, simbolo della città ex minareto della moschea; il Barrio di Santa Cruz, quartiere ebraico, dalle piccole strade eleganti; la Chiesa di Santa Maria la Blanca, costruita su un’antica sinagoga (esterno), la Casa de Pilatos (1° piano), capolavoro dell’arte mudéjar e per finire la Torre dell’Oro (esterno), del XIII sec. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

20 AGOSTO – Lunedì – 4° giorno: SIVIGLIA – SANTIPONCE – SIVIGLIA
+

Prima colazione in Hotel e partenza per la visita di Santiponce, famosa per le rovine romane di Italica, uno dei più importanti siti archeologici della penisola iberica, e per lo storico Monastero de San Isidoro del Campo. Fondata nel 206 a.C. da Scipione come campo di riabilitazione dei soldati feriti nelle guerre contro i Cartaginesi, Italica divenne una delle città più importanti dell’impero e

diede i natali all’imperatore Traiano. Il sito comprende ampie strade lastricate e resti di case con splendidi mosaici, tra cui i più importanti si trovano all’interno della Casa del Planetario, dove nel mosaico sono raffigurante le divinità dei sette giorni della settimana, e nella Casa de los Pájaros. Italica racchiude anche uno dei più grandi anfiteatri romani. Altro importante monumento è il Monastero di San Isidoro del Campo, uno splendido edificio medievale tra i più superbi esempi di architettura gotico-moresco della provincia di Siviglia. Fondato nel 1298 dove sorgeva una chiesa visigota, il monastero è famoso per esser stato il luogo dove è stata tradotta per la prima volta la Bibbia in lingua spagnola. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio si termineranno le visite di Siviglia con l’ampia e moderna zona allestita per l’Expo ’92, il magnifico Parco di Maria Luisa, il Barrio de la Macarena, il quartiere più popolare di Siviglia, con case bianche, piccoli patios e azulejos; la Chiesa della Macarena, dove si venera la popolare Vergine de la Macarena, protagonista del Giovedì Santo; la Plaza de Toros (esterno) nel quartiere dell’Arenal, uno dei più belli della città. Non mancherà la visita esterna al Metropol Parasol una struttura di architettura contemporanea costruita nella piazza della Encarnacion nel 2011 costruita dall’architetto tedesco Jurgen Mayer. La struttura rappresenta un enorme parasole, completamente realizzato in legno, e regala ombra alla piazza. Cena e pernottamento in Hotel.

 

21 AGOSTO – Martedì – 5° giorno: SIVIGLIA – CORDOVA – GRANADA
+

Prima colazione e partenza per Cordova, visita della Moschea, una delle più belle opere d'arte islamica in Spagna, con un bellissimo “bosco di colonne” ed un sontuoso "mihrab". A seguire passeggiata per il Quartiere Ebraico, con le sue viuzze caratteristiche, le case con i balconi colmi di fiori ed i tradizionali cortili andalusi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Granada. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

22 AGOSTO – Mercoledì – 6° giorno: GRANADA
+

Prima colazione in hotel. Al mattino, visita dell’Alhambra, il monumento più bello lasciato dall’arte araba. Una volta palazzo reale e fortezza, questo complesso di stanze e cortili di una bellezza unica ci fa evocare lo splendore del passato arabo della città. Poi visita del Giardini del Generalife, residenza di riposo dei re Naziridi, con splendidi giochi d’acqua e stagni in un giardino molto curato con abbondanti fiori di diverse specie.  Visita alla Cattedrale. Pranzo in ristorante.  Cena e pernottamento in hotel.

23 AGOSTO – Giovedì – 7° giorno: GRANADA – NERJA – MALAGA
+

Prima colazione in albergo e partenza verso Nerja, la cittadina sorge su un picco roccioso, chiamato il Balcone d’Europa da cui si gode un panorama di montagne e di mare davvero unico. Visita della sua famosa Grotta, che possiede sale e gallerie con impressionanti strutture di stalattiti e stalagmiti. Pranzo in ristorante. Proseguimento poi per Malaga e panoramica della città dei suoi luoghi più caratteristici: la Plaza de la Merced, dove è nato Picasso, Larios, Pasaje de Chinitas, la rocca di Gibralfaro e il Parco, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

 

24 AGOSTO – Venerdì – 8° giorno: MALAGA – ANTEQUERA – MALAGA/ROMA – BOLOGNA
+

Prima colazione in Hotel. In mattinata visita del Museo Picasso. Partenza poi per Antequera per la visita a una delle città storiche più belle dell’Andalusia, dominata dall’imponente Alcazaba e dalla Basilica di Santa Maria. Un’enorme falesia di roccia calcarea alta 880 metri, la Pena de los Enamorados si staglia in contrapposizione con il centro. Visita ai 3 Dolmens che si trovano appena fuori dal centro, Patrimonio dell’Unesco, che rappresentano le grandi tradizioni megalitiche dell’architettura funeraria Iberica. Pranzo in ristorante in corso di visite. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e alle ore 17.50 partenza con volo Alitalia via Roma Fiumicino per Bologna. Arrivo previsto alle ore 22.10. 

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI