Le balene in Baja California

i

e la spettacolare ferrovia nel Canyon del Rame

PARTENZE
dal 02.02.2018
al 14.02.2018
4580,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

QUOTA per persona  € 4.580,00     minimo 16 partecipanti

 

   Supplemento singola € 720,00

   Tasse aeroportuali  €  290,00 (quota indicativa soggetta a variazioni)

 

La quota comprende:

Voli  internazionali con Iberia; Volo interno MexicoCity-Chihuahua e San José-MexicoCity; Pernottamento nelle strutture locali (alberghi, posade) con  trattamento di mezza pensione; I pasti previsti e citati nel programma; Guide locali in spagnolo nella prima parte del tour nel Barranca del Cobre dove i  trasferimenti saranno con automezzi collettivi; Passaggi in treno come da programma; Passaggio notturno in  traghetto Topolobampo-La Paz  (in cabina con 2/4 posti letto); Guida locale dall’arrivo a La Paz in Baja California; Ingressi ai Parchi Nazionali; Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione sanitaria e contro annullamento, obbligatorie e non rimborsabili (€140.00); Assistenza di accompagnatore Petroniana dall’Italia.

Non comprende:

I pasti non indicati e le bevande; Tasse aeroportuali; Tutto quanto non espressamente indicato nella voce la quota comprende; Extra personali e mance.

N.B.:  - Quota calcolata sul cambio 1.15 Dollaro per Euro Eventuale oscillazione del cambio tra Euro e Dollaro comporterà aumento proporzionale dalla quota.

               - L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni

 

DOCUMENTO:     PASSAPORTO con validità residua di almeno sei mesi dalla data del rientro

                                    Al momento dell’iscrizione è richiesta una copia del Passaporto

 

OPERATIVI VOLI    

02 FEB   IB8785  Bologna-Madrid 07:00-09:25 

02 FEB    IB6403   Madrid-Città del Messico 13:05-18:25 

02 FEB    AM292  Città del Messico-Chihuahua 21:45-23:10 

 

13 FEB    AM273  San José del Cabo-Città del Messico 12:32-15:40 

13 FEB    IB6402  Città del Messico-Madrid 20:20-13:40

14 FEB    IB8786  Madrid-Bologna     16:10-18:25

 

 

ISCRIZIONI ENTRO IL 30 SETTEMBRE CON ACCONTO DI € 580,00

Secondo acconto di € 1.000,00 entro il 30 ottobre  -  Saldo entro il 20 dicembre

 

Programma realizzato in collaborazione con   MARCELLETTI T.O.

Richiedere le condizioni del T.O. 

PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno – venerdì 2 febbraio – in volo verso il Mexico
+


Un itinerario messicano unico e stravagante, nella regione settentrionale del paese,

fra luoghi meno scontati e frequentati. Il Grande Nord, aspro e spigoloso tipico scenario dei grandi film western; le sue montagne e i suoi imponenti canyon; i suoi popoli:  discendenti delle antiche tribù nomadi che vagavano tra deserti spinosi di cactus;

etnie indigene nascoste tra i monti  e ancora legate a costumi e tradizioni lontane nel tempo. Grandiosi paesaggi disseminati di laghetti e cascate. Ma soprattutto la celeberrima ferrovia che copre la linea Chihuahua-Pacifico con panorami mozzafiato.

L’arrivo a quel braccio dell’Oceano Pacifico che separa il Messico continentale dalla punta estrema della penisola di California, che qui viene chiamata semplicemente Baja.

Un ambiente popolato da giganti del mare:  le balene

 

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna. Operazioni d’imbarco e partenza con volo (non diretto, con scalo a Madrid) per Città del Mexico. Coincidenza con il volo interno per Chihuahua. Arrivo,  trasferimento e sistemazione all’Hotel Palacio del Sol o similare. Pernottamento

2° giorno – sabato 3 febbraio – da Chihuahua a Posada Barrancas
+

Di buon mattina (alle ore 5 circa) trasferimento alla Stazione di Chihuahua e partenza alle ore 6 con il treno, per iniziare a scoprire questa area naturalistica del Barranca del Cobre. Prima colazione a bordo.

La Barranca del Cobre (Gola del Rame) si trova nella regione della Sierra Madre,  ed è uno dei canyon più belli del mondo, con le sue spaccature profonde fino a 1500 metri in cui si alternano 5 fiumi, 6 canyon principali collegati tra loro e 200 canyon minori. Complessivamente è quattro volte più grande del Gran Canyon dell’Arizona e in molti punti è anche più profondo. Il Canyon è attraversato da una linea ferroviaria che collega Chihuahua, a Los Mochis, sul Pacifico: la Ferrocarril Chepe. L’intero percorso copre un tratto di 655 km, con 39 ponti e 86 gallerie, passando tra canyon e montagne, ed è uno dei più spettacolari percorsi in treno.

Arrivo alla stazione di Posada Barrancas. Trasferimento in hotel. Pranzo. Nel pomeriggio splendida passeggiata tra i Canyon per visitare alcune grotte Tarahumara. I Tarahumara costituiscono la popolazione locale, tra di loro si definiscono Rarámuri, che significa "pianta idonea per la corsa" in riferimento alla pratica della corsa che è tipica di questo popolo. Sosta per ammirare la Barranca del Cobre da uno dei punti di maggior fascino. Cena e pernottamento. 

3° giorno – domenica 4 febbraio - Creel
+

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Creel. Visita della città, fondata nel 1907 e considerata il punto d’ingresso del Cooper Canyon e del Lago di Arareco. Breve sosta nella Valle de Los Monjes e visita di alcune grotte dove, tuttora vivono gli Indios Tarahumara. Pranzo. Nel pomeriggio tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

4° giorno – lunedì 5 febbraio - verso Cerocahui
+

Prima colazione in hotel. Partenza per una spettacolare escursione alla Pedra Volada, un enorme macigno in bilico tra due rocce sottostanti. Da questo punto si potrà godere del magnifico panorama di 3 Canyon (Tararecua, Urique e Del Cobre) che convergono nello stesso punto. Visita al ‘teleferico’ e del mercato di artigianato. Rientro in hotel per il pranzo e nel pomeriggio partenza in treno per Bahuichivo. Proseguimento in pullmino per Cerocahui. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento all'Hotel Mision o similare.

5° giorno – martedì 6 febbraio – il viaggio in treno fino al traghetto per La Paz
+

In mattinata visita al Mirador del Cañon de Urique che è uno dei canyon più profondi del Nord America. La città di Urique ospita popolazioni indigene, il nome deriva da “Uli” che significa “terra calda” che fu successivamente cambiata dai coloni spagnoli a Urique. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviara di Bahuichivo per proseguire con l'ultima tappa, Los Mochis: ancora paesaggi da brivido, cascate, ponti e tunnel.  Cena a bordo del treno, arrivo in tarda serata e proseguimento in automezzo per il molo di Topolabambo Partenza in traghetto dal porto di Topolobampo al Porto di Pichilingue. Tempo di navigazione: circa 7 ore. Pernottamento in cabina a bordo. 

6° giorno – mercoledì 7 febbraio - da La Paz a Loreto (350 km)
+

Arrivo alle ore 06.00 circa, incontro con la guida e partenza in direzione nord, percorrendo la Mexico 1. Arrivo a Loreto. Situata sul Mar di Cortés, offre un panorama spettacolare con le sue colline verdi e dorate che dalla Sierra della Giganta si tuffano nell’azzurro del mare, Loreto fu il primo insediamento europeo nelle Californie. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per San Javier, sperduta missione Gesuita immersa tra le montagne della Sierra de la Giganta. tra le più antiche e meglio conservate di tutta la Bassa California. La strada che conduce a San Javier, è tanto impervia quanto affascinante. Addentrandosi nel cuore della Sierra de la Giganta, si ha la possibilità di essere a contatto diretto con la natura estrema di questa terra. Al termine rientro a Loreto. Cena e pernottamento.

7° giorno – giovedì 8 febbraio – escursione a Mulegè
+

Partenza verso nord in direzione di Mulegè. Percorreremo Bahia Concepción, uno dei tratti di costa più suggestivi dell'intera penisola, ricca di splendide spiagge tra le quali Playa del Coyote e Playa Requeson. Arrivo a Mulegé, caratteristico villaggio di pescatori immerso in un palmeto ed attraversato da un ricco corso d'acqua. Visita della missione gesuita che sovrasta l'oasi. Pranzo presso il Ristorante Doney Mely's. Al termine, rientro a Loreto. Cena e pernottamento.

8° giorno – venerdì 9 febbraio - avvistamento delle balene
+

Trasferimento al punto d’imbarco per una prima uscita in barca per il ‘whale-watching’ nelle acque al largo di Loreto, in zona dichiarata “Rifugio naturale delle balene azzurre”, dove è possibile appunto avvistare questi grandi cetacei. Ritorno a Loreto nel primo pomeriggio. Pranzo libero e tempo a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

9° giorno – sabato 10 febbraio - Bahia Magdalena: avvistamento balene grigie
+

In mattinata partenza per Lopez Mateos, piccolissimo villaggio situato sulla Bahìa Magdalena. Qui avrà inizio l'escursione in lancia all'interno della laguna per l'avvistamento delle balene grigie. Al termine, proseguimento per La Paz e durante il tragitto sosta per il pranzo al sacco. La Paz, la “Perla del Mar de Cortés” è una tipica cittadina messicana, dove il turismo è una delle maggiori risorse. Molti sono gli edifici coloniali e lungo il “malècon”, il romantico lungomare orlato di palme, si incontrano colorati negozi e ristoranti. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° giorno – domenica 11 febbraio – Isla Espiritu Santu
+

In mattinata trasferimento alla Marina Costa Baja, punto di partenza per l'escursione in barca ad Isla Espiritu Santo un’incantevole isola desertica circondata da spiagge di sabbia bianca tra le più belle di tutto il Mar de Cortez. Possibilità di farsi una nuotata tra i leoni marini che abitano alcune insenature in modo permanente. Tempo a disposizione per relax ed attività balneari in spiaggia. Seconda colazione al sacco da consumarsi sulla spiaggia. In barca a disposizione dei clienti, attrezzatura per lo snorkeling. Al termine rientro alla Marina Costa Baja e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

11° giorno – lunedì 12 febbraio – La Paz / San José del Cabo
+

Partenza per Todos Santos e visita di questo villaggio di pescatori, fondato verso il 1734 come missione gesuita, che si affaccia sull’Oceano Pacifico, con costruzioni in mattoni e dove boschetti di mango si alternano a palme da dattero. Pranzo libero. La cittadina è famosa per la presenza dell’Hotel California, il mitico hotel dell’omonima canzone cantata dagli Eagles e vanta lunghe spiagge deserte. Al termine proseguimento per Los Cabos, la parte più meridionale della penisola della Baja California, formata dal lussuoso “Corredor Turistico”. Esso si estende per circa33 chilometri e comprende le note spiagge e località balneari comprese tra San Josè del Cabo e Cabo San Lucas. Il clima è caldo, con una temperatura media di 24ºC, abbastanza stabile durante la maggior parte dell’anno. In questa piccola parte della penisola si trovano gli alberghi più lussuosi i cui ristoranti sono riconosciuti dalle migliori guide gastronomiche del mondo. Cena e pernottamento in hotel.

12° giorno – martedì 13 febbraio – in viaggio verso l’Europa
+

In tempo utile trasferimento in aeroporto. Operazioni d’imbarco e partenza per Città del Mexico. Proseguimento in volo per Madrid. Snack e pernottamento a bordo.

13° giorno – mercoledì 14 febbraio – l’arrivo a Bologna
+

L’arrivo a Madrid è previsto alle 13.40. Coincidenza per Bologna nel pomeriggio con arrivo alle ore 18.25.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno – venerdì 2 febbraio – in volo verso il Mexico
+


Un itinerario messicano unico e stravagante, nella regione settentrionale del paese,

fra luoghi meno scontati e frequentati. Il Grande Nord, aspro e spigoloso tipico scenario dei grandi film western; le sue montagne e i suoi imponenti canyon; i suoi popoli:  discendenti delle antiche tribù nomadi che vagavano tra deserti spinosi di cactus;

etnie indigene nascoste tra i monti  e ancora legate a costumi e tradizioni lontane nel tempo. Grandiosi paesaggi disseminati di laghetti e cascate. Ma soprattutto la celeberrima ferrovia che copre la linea Chihuahua-Pacifico con panorami mozzafiato.

L’arrivo a quel braccio dell’Oceano Pacifico che separa il Messico continentale dalla punta estrema della penisola di California, che qui viene chiamata semplicemente Baja.

Un ambiente popolato da giganti del mare:  le balene

 

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna. Operazioni d’imbarco e partenza con volo (non diretto, con scalo a Madrid) per Città del Mexico. Coincidenza con il volo interno per Chihuahua. Arrivo,  trasferimento e sistemazione all’Hotel Palacio del Sol o similare. Pernottamento

2° giorno – sabato 3 febbraio – da Chihuahua a Posada Barrancas
+

Di buon mattina (alle ore 5 circa) trasferimento alla Stazione di Chihuahua e partenza alle ore 6 con il treno, per iniziare a scoprire questa area naturalistica del Barranca del Cobre. Prima colazione a bordo.

La Barranca del Cobre (Gola del Rame) si trova nella regione della Sierra Madre,  ed è uno dei canyon più belli del mondo, con le sue spaccature profonde fino a 1500 metri in cui si alternano 5 fiumi, 6 canyon principali collegati tra loro e 200 canyon minori. Complessivamente è quattro volte più grande del Gran Canyon dell’Arizona e in molti punti è anche più profondo. Il Canyon è attraversato da una linea ferroviaria che collega Chihuahua, a Los Mochis, sul Pacifico: la Ferrocarril Chepe. L’intero percorso copre un tratto di 655 km, con 39 ponti e 86 gallerie, passando tra canyon e montagne, ed è uno dei più spettacolari percorsi in treno.

Arrivo alla stazione di Posada Barrancas. Trasferimento in hotel. Pranzo. Nel pomeriggio splendida passeggiata tra i Canyon per visitare alcune grotte Tarahumara. I Tarahumara costituiscono la popolazione locale, tra di loro si definiscono Rarámuri, che significa "pianta idonea per la corsa" in riferimento alla pratica della corsa che è tipica di questo popolo. Sosta per ammirare la Barranca del Cobre da uno dei punti di maggior fascino. Cena e pernottamento. 

3° giorno – domenica 4 febbraio - Creel
+

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Creel. Visita della città, fondata nel 1907 e considerata il punto d’ingresso del Cooper Canyon e del Lago di Arareco. Breve sosta nella Valle de Los Monjes e visita di alcune grotte dove, tuttora vivono gli Indios Tarahumara. Pranzo. Nel pomeriggio tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

4° giorno – lunedì 5 febbraio - verso Cerocahui
+

Prima colazione in hotel. Partenza per una spettacolare escursione alla Pedra Volada, un enorme macigno in bilico tra due rocce sottostanti. Da questo punto si potrà godere del magnifico panorama di 3 Canyon (Tararecua, Urique e Del Cobre) che convergono nello stesso punto. Visita al ‘teleferico’ e del mercato di artigianato. Rientro in hotel per il pranzo e nel pomeriggio partenza in treno per Bahuichivo. Proseguimento in pullmino per Cerocahui. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento all'Hotel Mision o similare.

5° giorno – martedì 6 febbraio – il viaggio in treno fino al traghetto per La Paz
+

In mattinata visita al Mirador del Cañon de Urique che è uno dei canyon più profondi del Nord America. La città di Urique ospita popolazioni indigene, il nome deriva da “Uli” che significa “terra calda” che fu successivamente cambiata dai coloni spagnoli a Urique. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviara di Bahuichivo per proseguire con l'ultima tappa, Los Mochis: ancora paesaggi da brivido, cascate, ponti e tunnel.  Cena a bordo del treno, arrivo in tarda serata e proseguimento in automezzo per il molo di Topolabambo Partenza in traghetto dal porto di Topolobampo al Porto di Pichilingue. Tempo di navigazione: circa 7 ore. Pernottamento in cabina a bordo. 

6° giorno – mercoledì 7 febbraio - da La Paz a Loreto (350 km)
+

Arrivo alle ore 06.00 circa, incontro con la guida e partenza in direzione nord, percorrendo la Mexico 1. Arrivo a Loreto. Situata sul Mar di Cortés, offre un panorama spettacolare con le sue colline verdi e dorate che dalla Sierra della Giganta si tuffano nell’azzurro del mare, Loreto fu il primo insediamento europeo nelle Californie. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per San Javier, sperduta missione Gesuita immersa tra le montagne della Sierra de la Giganta. tra le più antiche e meglio conservate di tutta la Bassa California. La strada che conduce a San Javier, è tanto impervia quanto affascinante. Addentrandosi nel cuore della Sierra de la Giganta, si ha la possibilità di essere a contatto diretto con la natura estrema di questa terra. Al termine rientro a Loreto. Cena e pernottamento.

7° giorno – giovedì 8 febbraio – escursione a Mulegè
+

Partenza verso nord in direzione di Mulegè. Percorreremo Bahia Concepción, uno dei tratti di costa più suggestivi dell'intera penisola, ricca di splendide spiagge tra le quali Playa del Coyote e Playa Requeson. Arrivo a Mulegé, caratteristico villaggio di pescatori immerso in un palmeto ed attraversato da un ricco corso d'acqua. Visita della missione gesuita che sovrasta l'oasi. Pranzo presso il Ristorante Doney Mely's. Al termine, rientro a Loreto. Cena e pernottamento.

8° giorno – venerdì 9 febbraio - avvistamento delle balene
+

Trasferimento al punto d’imbarco per una prima uscita in barca per il ‘whale-watching’ nelle acque al largo di Loreto, in zona dichiarata “Rifugio naturale delle balene azzurre”, dove è possibile appunto avvistare questi grandi cetacei. Ritorno a Loreto nel primo pomeriggio. Pranzo libero e tempo a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

9° giorno – sabato 10 febbraio - Bahia Magdalena: avvistamento balene grigie
+

In mattinata partenza per Lopez Mateos, piccolissimo villaggio situato sulla Bahìa Magdalena. Qui avrà inizio l'escursione in lancia all'interno della laguna per l'avvistamento delle balene grigie. Al termine, proseguimento per La Paz e durante il tragitto sosta per il pranzo al sacco. La Paz, la “Perla del Mar de Cortés” è una tipica cittadina messicana, dove il turismo è una delle maggiori risorse. Molti sono gli edifici coloniali e lungo il “malècon”, il romantico lungomare orlato di palme, si incontrano colorati negozi e ristoranti. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° giorno – domenica 11 febbraio – Isla Espiritu Santu
+

In mattinata trasferimento alla Marina Costa Baja, punto di partenza per l'escursione in barca ad Isla Espiritu Santo un’incantevole isola desertica circondata da spiagge di sabbia bianca tra le più belle di tutto il Mar de Cortez. Possibilità di farsi una nuotata tra i leoni marini che abitano alcune insenature in modo permanente. Tempo a disposizione per relax ed attività balneari in spiaggia. Seconda colazione al sacco da consumarsi sulla spiaggia. In barca a disposizione dei clienti, attrezzatura per lo snorkeling. Al termine rientro alla Marina Costa Baja e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

11° giorno – lunedì 12 febbraio – La Paz / San José del Cabo
+

Partenza per Todos Santos e visita di questo villaggio di pescatori, fondato verso il 1734 come missione gesuita, che si affaccia sull’Oceano Pacifico, con costruzioni in mattoni e dove boschetti di mango si alternano a palme da dattero. Pranzo libero. La cittadina è famosa per la presenza dell’Hotel California, il mitico hotel dell’omonima canzone cantata dagli Eagles e vanta lunghe spiagge deserte. Al termine proseguimento per Los Cabos, la parte più meridionale della penisola della Baja California, formata dal lussuoso “Corredor Turistico”. Esso si estende per circa33 chilometri e comprende le note spiagge e località balneari comprese tra San Josè del Cabo e Cabo San Lucas. Il clima è caldo, con una temperatura media di 24ºC, abbastanza stabile durante la maggior parte dell’anno. In questa piccola parte della penisola si trovano gli alberghi più lussuosi i cui ristoranti sono riconosciuti dalle migliori guide gastronomiche del mondo. Cena e pernottamento in hotel.

12° giorno – martedì 13 febbraio – in viaggio verso l’Europa
+

In tempo utile trasferimento in aeroporto. Operazioni d’imbarco e partenza per Città del Mexico. Proseguimento in volo per Madrid. Snack e pernottamento a bordo.

13° giorno – mercoledì 14 febbraio – l’arrivo a Bologna
+

L’arrivo a Madrid è previsto alle 13.40. Coincidenza per Bologna nel pomeriggio con arrivo alle ore 18.25.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI