In Terra Santa con Mons. Alberto di Chio

i
PROGRAMMA VIAGGIO
25 Ottobre, giovedì: Bologna/Istanbul - Tel Aviv - Nazareth
+

Ore 09.00 Ritrovo dei Signori partecipanti all’aeroporto di Bologna. Disbrigo delle formalità d’imbarco, alle ore 11.15 partenza con volo di linea Turkish Airlines per Tel Aviv (scalo a Istanbul). All’arrivo previsto per le 20.05 imbarco sul pullman riservato e proseguimento per Nazareth. Sistemazione in Istituto Religioso, cena e pernottamento.

26 Ottobre, venerdì: Nazareth
+

Trattamento di pensione completa. Alle ore 08.00 celebrazione della S. Messa presso la Basilica dell’Annunciazione, visita della Basilica, della Grotta, della Chiesa di San Giuseppe e del Museo; a seguire l’antico villaggio, la fontana della Vergine, la sinagoga. Pomeriggiopartenza per il Monte Tabor, salita con taxi privati. Visita della Basilica che ricorda la trasfigurazione di Gesù. Sulla via del rientro sosta a Cana, luogo del primo miracolo di Cristo durante la celebrazione di un matrimonio. Rientro a Nazareth e pernottamento.

27 Ottobre, sabato: Nazareth – Banyas - Cafarnao - Tabgha – Primato – Monte Beatitudini
+

Prima colazione e partenza per Banyas, (sorgenti del Giordano) ai piedi del Monte Hermon, visita all’interno del parco naturale e ai resti del tempio greco-romano del dio Pan e della città di Cesarea di Filippo. A seguire si scenderà verso il Lago di Genesaret (Tiberiade), visita di Cafarnao con gli scavi dell’antico villaggio, i resti della casa di Pietro, la Sinagoga del VI sec. ed il nuovo Santuario Memoriale.  Proseguimento poi per Tabgha: visita al Santuario che ricorda il luogo della moltiplicazione dei pani e dei pesci e alla Cappella del Primato di Pietro, ove la tradizione cristiana situa l’apparizione di Gesù risorto agli Apostoli e la pesca miracolosa. Attraversata del Lago in battello e pranzo presso il Kibbutz di Ein Gev. Al rientro salita al Monte delle Beatitudini, visita del Santuario, immerso in un magnifico parco con vista panoramica sul Lago. Celebrazione della S. Messa, quindi rientro a Nazareth, cena e pernottamento.

28 Ottobre, domenica: Nazareth – Battesimo - Qumran - Gerico - Betlemme
+

Prima colazione e partenza verso il sito del Battesimo vicino a Gerico, rinnovo delle promesse battesimali. Proseguimento per Gerico breve visita e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà Qumran per la visita del sito che deve la sua fama alla straordinaria scoperta dei rotoli biblici, inoltre le rovine messe in luce dagli scavi rivelano l’esistenza di una numerosa comunità religiosa identificata come “Comunità degli Esseni”. Proseguimento per Betlemme, sistemazione in Istituto religioso, celebrazione della S. Messa - cena e pernottamento.

29 Ottobre, lunedì: Betlemme
+

Prima colazione e mattinata dedicata a Betlemme con la visita di questa cittadina araba che rappresenta un fondamentale ponte tra Vecchio e Nuovo Testamento. Visita al Campo dei Pastori e celebrazione della S. Messa alla Basilica della Natività, ritenuta la chiesa più antica del mondo e alla Grotta del Latte, nella quale secondo un’antica tradizione la Madonna si sarebbe rifugiata mentre allattava il Bambino. Pranzo in albergo. Nel pomeriggio partenza per la visita allo Yad Vashem – Museo dell’Olocausto – cruda esposizione della tragedia che ha coinvolto milioni di persone. Sosta poi ad Ain Karem: la tradizione localizza qui il villaggio ove avvenne la visita della Vergine ad Elisabetta e dove nacque il Battista. Due santuari uno dedicato a San Giovanni Battista l’altro alla Visitazione, ci ricordano gli stupendi cantici del “Magnificat” e del Benedictus”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

30 Ottobre, martedì – Lunedì: Gerusalemme
+

Prima colazione e partenza per Gerusalemme. Intera giornata dedicata alla visita della città Santa iniziando dal panorama sul Monte degli Ulivi si scenderà a piedi, visitando l’Edicola dell’Ascensione, la chiesa del Pater Noster, il Dominus Flevit, fino ad arrivare alla Basilica dell’Agonia ai Getsemani – dove sarà celebrata la S. Messa. Interessante la visita alla tomba di Maria in una Basilica Ortodossa. Pranzo. Nel pomeriggio, visita al quartiere cristiano, partendo dalla Flagellazione, Via Dolorosa (Via Crucis), fino ad arrivare al Santo Sepolcro per la visita. Sistemazione poi in Istituto Religioso, cena e pernottamento.

31 Ottobre, mercoledì: Gerusalemme
+

Trattamento di pensione completa. Mattinata dedicata alla Spianata delle Moschee – luogo dove sorgeva il Tempio – si scenderà poi per visitare la parte ebraica della città con il Muro Occidentale (Muro del Pianto) che consiste in un lungo tratto del muro di contenimento fatto costruire da Erode per sostenere la spianata del tempio, ora è praticamente un’enorme sinagoga a cielo aperto. Pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita del Monte Sion con il S. Cenacolo, edificio cristiano più importante perché qui avvenne l’ultima cena e l’istituzione dell’Eucarestia, qui discese lo Spirito Santo, fu sempre luogo di culto.  Visita poi alla Dormizione che ricorda il transito della Madonna da questa all’altra vita. Celebrazione della S. Messa presso il Cenacolino, ristrutturato recentemente e riaperto al pubblico. Al termine visita a Gallicantu che ricorda il tradimento di Pietro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

01 Novembre, giovedì: Gerusalemme - Tel Aviv – Istanbul – Bologna
+

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Alle ore 12.15 partenza con volo di linea Turkish Airlines via Istanbul con arrivo a Bologna previsto per le ore 17.20.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
25 Ottobre, giovedì: Bologna/Istanbul - Tel Aviv - Nazareth
+

Ore 09.00 Ritrovo dei Signori partecipanti all’aeroporto di Bologna. Disbrigo delle formalità d’imbarco, alle ore 11.15 partenza con volo di linea Turkish Airlines per Tel Aviv (scalo a Istanbul). All’arrivo previsto per le 20.05 imbarco sul pullman riservato e proseguimento per Nazareth. Sistemazione in Istituto Religioso, cena e pernottamento.

26 Ottobre, venerdì: Nazareth
+

Trattamento di pensione completa. Alle ore 08.00 celebrazione della S. Messa presso la Basilica dell’Annunciazione, visita della Basilica, della Grotta, della Chiesa di San Giuseppe e del Museo; a seguire l’antico villaggio, la fontana della Vergine, la sinagoga. Pomeriggiopartenza per il Monte Tabor, salita con taxi privati. Visita della Basilica che ricorda la trasfigurazione di Gesù. Sulla via del rientro sosta a Cana, luogo del primo miracolo di Cristo durante la celebrazione di un matrimonio. Rientro a Nazareth e pernottamento.

27 Ottobre, sabato: Nazareth – Banyas - Cafarnao - Tabgha – Primato – Monte Beatitudini
+

Prima colazione e partenza per Banyas, (sorgenti del Giordano) ai piedi del Monte Hermon, visita all’interno del parco naturale e ai resti del tempio greco-romano del dio Pan e della città di Cesarea di Filippo. A seguire si scenderà verso il Lago di Genesaret (Tiberiade), visita di Cafarnao con gli scavi dell’antico villaggio, i resti della casa di Pietro, la Sinagoga del VI sec. ed il nuovo Santuario Memoriale.  Proseguimento poi per Tabgha: visita al Santuario che ricorda il luogo della moltiplicazione dei pani e dei pesci e alla Cappella del Primato di Pietro, ove la tradizione cristiana situa l’apparizione di Gesù risorto agli Apostoli e la pesca miracolosa. Attraversata del Lago in battello e pranzo presso il Kibbutz di Ein Gev. Al rientro salita al Monte delle Beatitudini, visita del Santuario, immerso in un magnifico parco con vista panoramica sul Lago. Celebrazione della S. Messa, quindi rientro a Nazareth, cena e pernottamento.

28 Ottobre, domenica: Nazareth – Battesimo - Qumran - Gerico - Betlemme
+

Prima colazione e partenza verso il sito del Battesimo vicino a Gerico, rinnovo delle promesse battesimali. Proseguimento per Gerico breve visita e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà Qumran per la visita del sito che deve la sua fama alla straordinaria scoperta dei rotoli biblici, inoltre le rovine messe in luce dagli scavi rivelano l’esistenza di una numerosa comunità religiosa identificata come “Comunità degli Esseni”. Proseguimento per Betlemme, sistemazione in Istituto religioso, celebrazione della S. Messa - cena e pernottamento.

29 Ottobre, lunedì: Betlemme
+

Prima colazione e mattinata dedicata a Betlemme con la visita di questa cittadina araba che rappresenta un fondamentale ponte tra Vecchio e Nuovo Testamento. Visita al Campo dei Pastori e celebrazione della S. Messa alla Basilica della Natività, ritenuta la chiesa più antica del mondo e alla Grotta del Latte, nella quale secondo un’antica tradizione la Madonna si sarebbe rifugiata mentre allattava il Bambino. Pranzo in albergo. Nel pomeriggio partenza per la visita allo Yad Vashem – Museo dell’Olocausto – cruda esposizione della tragedia che ha coinvolto milioni di persone. Sosta poi ad Ain Karem: la tradizione localizza qui il villaggio ove avvenne la visita della Vergine ad Elisabetta e dove nacque il Battista. Due santuari uno dedicato a San Giovanni Battista l’altro alla Visitazione, ci ricordano gli stupendi cantici del “Magnificat” e del Benedictus”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

30 Ottobre, martedì – Lunedì: Gerusalemme
+

Prima colazione e partenza per Gerusalemme. Intera giornata dedicata alla visita della città Santa iniziando dal panorama sul Monte degli Ulivi si scenderà a piedi, visitando l’Edicola dell’Ascensione, la chiesa del Pater Noster, il Dominus Flevit, fino ad arrivare alla Basilica dell’Agonia ai Getsemani – dove sarà celebrata la S. Messa. Interessante la visita alla tomba di Maria in una Basilica Ortodossa. Pranzo. Nel pomeriggio, visita al quartiere cristiano, partendo dalla Flagellazione, Via Dolorosa (Via Crucis), fino ad arrivare al Santo Sepolcro per la visita. Sistemazione poi in Istituto Religioso, cena e pernottamento.

31 Ottobre, mercoledì: Gerusalemme
+

Trattamento di pensione completa. Mattinata dedicata alla Spianata delle Moschee – luogo dove sorgeva il Tempio – si scenderà poi per visitare la parte ebraica della città con il Muro Occidentale (Muro del Pianto) che consiste in un lungo tratto del muro di contenimento fatto costruire da Erode per sostenere la spianata del tempio, ora è praticamente un’enorme sinagoga a cielo aperto. Pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita del Monte Sion con il S. Cenacolo, edificio cristiano più importante perché qui avvenne l’ultima cena e l’istituzione dell’Eucarestia, qui discese lo Spirito Santo, fu sempre luogo di culto.  Visita poi alla Dormizione che ricorda il transito della Madonna da questa all’altra vita. Celebrazione della S. Messa presso il Cenacolino, ristrutturato recentemente e riaperto al pubblico. Al termine visita a Gallicantu che ricorda il tradimento di Pietro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

01 Novembre, giovedì: Gerusalemme - Tel Aviv – Istanbul – Bologna
+

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Alle ore 12.15 partenza con volo di linea Turkish Airlines via Istanbul con arrivo a Bologna previsto per le ore 17.20.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI