Cracovia Danzica e Varsavia

i

fra arte e storia

PROGRAMMA VIAGGIO
9 Giugno, sabato: PONTECCHIO MARCONI - BOLOGNA - CRACOVIA
+

Ritrovo all’aeroporto di  Bologna in tempo utile per le operazioni di imbarco. Ore 10.45 partenza con volo di linea Austrian per Cracovia via Vienna. Pranzo libero in aeroporto. Ore 14.05 arrivo in Polonia, incontro con la guida locale e partenza per il centro di Cracovia, l’antica capitale della Polonia, città delle incoronazioni e necropoli dei re polacchi. Passeggiata nella Città Vecchia, con la Piazza del Mercato, una delle più grandi piazze medioevali in Europa, e la splendida Basilica di Santa Maria Vergine. Tempo a disposizione per fare acquisti e per ulteriori visite. Al termine sistemazione in albergo, cena e pernottamento .

10 giugno, domenica: CRACOVIA – WIELICZKA
+

Dopo la prima colazione visita alla collina di Wawel, dove sono custodite le più alte memorie della storia polacca come il Castello Reale, fondato intorno al Mille e ricostruito nei primi decenni del Cinquecento con il concorso di una schiera di artisti italiani e la cattedrale di San Venceslao, grandioso impianto gotico arricchito da numerose cappelle barocche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Wieliczkadove si possono ammirare le più antiche miniere di sale della Polonia, ancora utilizzate. Per piú di 700 anni tante generazioni di minatori polacchi crearono un mondo sottoterraneo eccezionale ed unico per la sua bellezza, con cappelle riccamente decorate, originali gallerie e veri e propri saloni. Cena in ristorante tipico. Rientro in albergo e pernottamento.

11 Giugno, lunedì: CRACOVIA – AUSCHWITZ - CZESTOCHOWA
+

Prima colazione in albergo  e partenza per Oswiecim, dove si trovano le testimonianze del più grande campo di concentramento nazista d’Europa. Visita guidata del campo di Auschwitz, luogo in cui vennero imprigionati e trovarono la morte migliaia di persone, tra cui Padre Kolbe. Al termine pranzo in ristorante e partenza per Czestochowa, il più importante centro di culto mariano della Polonia, meta di numerosi pellegrinaggi. All’arrivo visita guidata del monastero, dalle forme di una fortezza barocca, incentrato intorno alla basilica gotica della SS. Croce che conserva la celeberrima e venerata icona della Madonna Nera. Secondo la  tradizione il quadro fu dipinto dall’ EvangelistaLuca sul tavolo della casa della Santa Famiglia. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

12 Giugno, martedì: CZESTOCHOWA - POZNAN – GNIENZO – TORUM
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di escursione. Partenza per Poznan,   culla dello stato polacco e una delle più interessanti città della Polonia, caratterizzata da un  prezioso nucleo storico e bagnata dal fiume Warta. Passeggiata nel caratteristico centro storico con la Piazza Vecchia sulla quale sorge il Municipio rinascimentale, dotato di belle logge, il Quartiere Ostrow Tumski, nel quale ricevette il battesimo il primo sovrano polacco, Mieszko I. Ripresa del viaggio verso nord con sosta a Gnienzo, la prima capitale della Polonia e luogo di insediamento del primo arcivescovo polacco. Visita al centro storico e all’imponenete cattedrale dagli splendidi portali romanici. Arrivo in serata a Torum, città natale di Nicolò Copernico. Situata sulla Vistola, la città vanta la più grande raccolta di edifici gotici della Polonia, tanto che il suo nucleo antico è stato incluso nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

13 Giugno, mercoledì: TORUM – MALBORK - DANZICA
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di viaggio. Passeggiata nel centro storico di Torum. Al termine partenza per Malbork, dove si visiterà il Castello Teutonico, uno degli esempi più belli di architettura gotica difensiva d’Europa. Costruito negli anni 1270/1404, era sede del Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri Teutoni. Distrutto durante il periodo della dominazione prussiana, venne restaurato ai primi dell’800. Al termine ripresa del viaggio verso Danzica, da secoli uno dei maggiori porti del Baltico e membro della lega Anseatica. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

14 Giugno, giovedì: DANZICA
+

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata a Danzica: il cuore della città è la Glownw Misto, la “città grande”, che conserva ancora l’aspetto di un antico borgo mercantile, delimitato sui quattro lati da canali. La strada principale del quartiere è la Via Lunga, che sfocia nel Mercato Lungo. Molto interessanti sono gli edifici antichi che si affacciano sui canali. Passeggiando per la città si potrà ammirare lo splendido municipio gotico, la Casa di Artù, mirabile esempio di architettura nordica medievale e la chiesa di Santa Maria, il più grande tempio in mattoni d’Europa. Pranzo in ristorante in corso di visite. Rientro in albergo per cena e pernottamento.

15 Giugno, venerdì: DANZICA - VARSAVIA
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di visite. Immediata partenza verso Varsavia, la capitale della Polonia dal XVII secolo, ricostruita  e restaurata nelle sue forme originarie dopo le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale. All’arrivo inizio della visita della città, che sorge sulla Vistola, lungo l’importante via di comunicazione che congiungeva Parigi, Berlino e Mosca, proprio al centro dell’Europa. Varsavia è passata attraverso numerose guerre e catastrofi ma si può dire che oggi sia tornata alle sue migliori tradizioni e alla sua affascinante atmosfera. La Città Vecchia, annoverata nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è stata completamente ricostruita dopo la guerra. Visita al Castello Reale, la Cattedrale, la Città Vecchia, il monumento del Ghetto, la Chiesa di San Stanislao Kostka con la tomba di Padre Popieluszko. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

16 Giugno, sabato: VARSAVIA – BOLOGNA – PONTECCHIO MARCONI
+

Prima colazione in albergo e tempo a disposizione per completare le visite della capitale polacca. Al termine trasferimento a Wilanow, quartiere di Varsavia dove si trova il Palazzo Reale chiamato « Versailles Polacca », che insieme al parco che lo circonda costituisce uno dei più preziosi monumenti della cultura nazionale polacca. Il palazzo reale fu costruito per Re Jan III Sobieski nel XVII secolo e fu di seguito ingrandito dai successivi proprietari (visita solo agli esterni). Pranzo in ristorante e partenza per l’aeroporto. Operazioni di imbarco per il volo di linea Austrian delle ore 17.20 per raggiungere Bologna con scalo a Vienna. Arrivo a destinazione previsto alle ore 21.35.

 

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
9 Giugno, sabato: PONTECCHIO MARCONI - BOLOGNA - CRACOVIA
+

Ritrovo all’aeroporto di  Bologna in tempo utile per le operazioni di imbarco. Ore 10.45 partenza con volo di linea Austrian per Cracovia via Vienna. Pranzo libero in aeroporto. Ore 14.05 arrivo in Polonia, incontro con la guida locale e partenza per il centro di Cracovia, l’antica capitale della Polonia, città delle incoronazioni e necropoli dei re polacchi. Passeggiata nella Città Vecchia, con la Piazza del Mercato, una delle più grandi piazze medioevali in Europa, e la splendida Basilica di Santa Maria Vergine. Tempo a disposizione per fare acquisti e per ulteriori visite. Al termine sistemazione in albergo, cena e pernottamento .

10 giugno, domenica: CRACOVIA – WIELICZKA
+

Dopo la prima colazione visita alla collina di Wawel, dove sono custodite le più alte memorie della storia polacca come il Castello Reale, fondato intorno al Mille e ricostruito nei primi decenni del Cinquecento con il concorso di una schiera di artisti italiani e la cattedrale di San Venceslao, grandioso impianto gotico arricchito da numerose cappelle barocche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Wieliczkadove si possono ammirare le più antiche miniere di sale della Polonia, ancora utilizzate. Per piú di 700 anni tante generazioni di minatori polacchi crearono un mondo sottoterraneo eccezionale ed unico per la sua bellezza, con cappelle riccamente decorate, originali gallerie e veri e propri saloni. Cena in ristorante tipico. Rientro in albergo e pernottamento.

11 Giugno, lunedì: CRACOVIA – AUSCHWITZ - CZESTOCHOWA
+

Prima colazione in albergo  e partenza per Oswiecim, dove si trovano le testimonianze del più grande campo di concentramento nazista d’Europa. Visita guidata del campo di Auschwitz, luogo in cui vennero imprigionati e trovarono la morte migliaia di persone, tra cui Padre Kolbe. Al termine pranzo in ristorante e partenza per Czestochowa, il più importante centro di culto mariano della Polonia, meta di numerosi pellegrinaggi. All’arrivo visita guidata del monastero, dalle forme di una fortezza barocca, incentrato intorno alla basilica gotica della SS. Croce che conserva la celeberrima e venerata icona della Madonna Nera. Secondo la  tradizione il quadro fu dipinto dall’ EvangelistaLuca sul tavolo della casa della Santa Famiglia. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

12 Giugno, martedì: CZESTOCHOWA - POZNAN – GNIENZO – TORUM
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di escursione. Partenza per Poznan,   culla dello stato polacco e una delle più interessanti città della Polonia, caratterizzata da un  prezioso nucleo storico e bagnata dal fiume Warta. Passeggiata nel caratteristico centro storico con la Piazza Vecchia sulla quale sorge il Municipio rinascimentale, dotato di belle logge, il Quartiere Ostrow Tumski, nel quale ricevette il battesimo il primo sovrano polacco, Mieszko I. Ripresa del viaggio verso nord con sosta a Gnienzo, la prima capitale della Polonia e luogo di insediamento del primo arcivescovo polacco. Visita al centro storico e all’imponenete cattedrale dagli splendidi portali romanici. Arrivo in serata a Torum, città natale di Nicolò Copernico. Situata sulla Vistola, la città vanta la più grande raccolta di edifici gotici della Polonia, tanto che il suo nucleo antico è stato incluso nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

13 Giugno, mercoledì: TORUM – MALBORK - DANZICA
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di viaggio. Passeggiata nel centro storico di Torum. Al termine partenza per Malbork, dove si visiterà il Castello Teutonico, uno degli esempi più belli di architettura gotica difensiva d’Europa. Costruito negli anni 1270/1404, era sede del Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri Teutoni. Distrutto durante il periodo della dominazione prussiana, venne restaurato ai primi dell’800. Al termine ripresa del viaggio verso Danzica, da secoli uno dei maggiori porti del Baltico e membro della lega Anseatica. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

14 Giugno, giovedì: DANZICA
+

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata a Danzica: il cuore della città è la Glownw Misto, la “città grande”, che conserva ancora l’aspetto di un antico borgo mercantile, delimitato sui quattro lati da canali. La strada principale del quartiere è la Via Lunga, che sfocia nel Mercato Lungo. Molto interessanti sono gli edifici antichi che si affacciano sui canali. Passeggiando per la città si potrà ammirare lo splendido municipio gotico, la Casa di Artù, mirabile esempio di architettura nordica medievale e la chiesa di Santa Maria, il più grande tempio in mattoni d’Europa. Pranzo in ristorante in corso di visite. Rientro in albergo per cena e pernottamento.

15 Giugno, venerdì: DANZICA - VARSAVIA
+

Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di visite. Immediata partenza verso Varsavia, la capitale della Polonia dal XVII secolo, ricostruita  e restaurata nelle sue forme originarie dopo le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale. All’arrivo inizio della visita della città, che sorge sulla Vistola, lungo l’importante via di comunicazione che congiungeva Parigi, Berlino e Mosca, proprio al centro dell’Europa. Varsavia è passata attraverso numerose guerre e catastrofi ma si può dire che oggi sia tornata alle sue migliori tradizioni e alla sua affascinante atmosfera. La Città Vecchia, annoverata nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è stata completamente ricostruita dopo la guerra. Visita al Castello Reale, la Cattedrale, la Città Vecchia, il monumento del Ghetto, la Chiesa di San Stanislao Kostka con la tomba di Padre Popieluszko. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

16 Giugno, sabato: VARSAVIA – BOLOGNA – PONTECCHIO MARCONI
+

Prima colazione in albergo e tempo a disposizione per completare le visite della capitale polacca. Al termine trasferimento a Wilanow, quartiere di Varsavia dove si trova il Palazzo Reale chiamato « Versailles Polacca », che insieme al parco che lo circonda costituisce uno dei più preziosi monumenti della cultura nazionale polacca. Il palazzo reale fu costruito per Re Jan III Sobieski nel XVII secolo e fu di seguito ingrandito dai successivi proprietari (visita solo agli esterni). Pranzo in ristorante e partenza per l’aeroporto. Operazioni di imbarco per il volo di linea Austrian delle ore 17.20 per raggiungere Bologna con scalo a Vienna. Arrivo a destinazione previsto alle ore 21.35.

 

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI