New York

i
PROGRAMMA VIAGGIO
26 Ottobre, giovedì: BOLOGNA - NEW YORK
+

Ritrovo all’aeroporto di Bologna, operazioni di imbarco e partenza con volo di linea delle ore 6.00 per Amsterdam. Cambio aeromobile e proseguimento per New York con arrivo previsto alle ore 11.51. Pasto a bordo. All’arrivo operazioni di dogana, incontro con la guida e trasferimento a Manhattan con pullman riservato. Sistemazione in albergo nelle camere prenotate. Prima della cena in ristorante piacevole passeggiata per scoprire Time Square, il cuore pulsante della città, con le sue luci al neon e il grande movimento che la animano a tutte le ore. Rientro in albergo e pernottamento. 

27 Ottobre, venerdì: NEW YORK
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di escursione. Intera giornata di visita della città con guida parlante italiano. Con pullman privato ci si sposterà per ammirare le principali attrattive della città: la Fifth Avenue, famosa per i negozi, l'Empire State Building, il Lincoln Center (centro culturale con la Metropolitan Opera House), il Flatiron Buildings, bizzarro grattacielo comunemente chiamato “ferro da stiro” che nel 1902, quando venne ultimato, era tra i più alti edifici della città; il leggendario Central Park, il Museo Guggenheim, dalla particolare architettura, la celeberrima Trump Tower, Saint Patrick's Cathedral e l'imponente Rockfeller Center. Si proseguirà poi attraversando i quartieri Greenwich Village e SoHo, quartieri alla moda frequentati dai giovani newyorchesi, Little Italy e Chinatown, due classici esempi della multietnicità di New York famosa in tutto il mondo, la zona di Wall Street, nella parte più a sud dell'isola, centro della finanza mondiale con i suoi grattacieli e le sue strade strette e sempre molto affollate e il Ponte di Brooklyn. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

28 Ottobre, sabato: NEW YOK
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite. Mattinata dedicata alla scoperta di alcuni quartieri della città, divenuti ormai vere e proprie icone di New York tra cui Greenwich Village. Fra le sue strade strette e contorte, così diverse dal resto di Manhattan, si respira un’aria diversa che si può definire un po’ parigina. Qui i grattacieli lasciano il posto a bassi edifici residenziali di mattoni rossi e il ritmo della vita è più rilassato, quasi a misura d’uomo. Non è difficile credere che il Village sia stato il punto di ritrovo per importanti artisti, scrittori e musicisti del secolo scorso. Lo storico Cafe Wha è il locale dove Bob Dylan, Jimi Hendrix, Bruce Springsteen e Bill Crosby hanno iniziato la loro carriera. Il quartiere ha mantenuto negli anni lo spirito alternativo e precursore dei tempi, infatti qui si svilupparono movimenti culturali e artistici di ogni genere. Anche oggi l’atmosfera è splendida, ma ben pochi artisti possono permettersi di abitare qui. Oltre al Village, molto interessante è dare un’occhiata al quartiere di Soho che, lontano dalle luci sfavillanti del centro, esprime forse l’anima più autentica e unica della città. In questo quartiere, assolutamente delizioso, si trovano i tipici palazzi di ghisa e le case di mattoni rossi con le scale antincendio all’esterno e un’infinità di negozi e ristoranti, tra i più esclusivi della città. Pomeriggio a disposizione per godersi l’animata atmosfera di questa zona o per visite a piacere. Cena libera e pernottamento in albergo (spostamenti con mezzi pubblici e a piedi).

29 Ottobre, domenica: NEW YORK: il quartiere di HARLEM (escursione facoltativa)
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero i corso di escursione. Intera giornata a disposizione per visite individuali. (Se ci sono persone interessate si può organizzare un’escursione ad Harlem, uno dei quartieri più vitali della città di grande rilevanza storica, perché rappresenta il centro della rinascita della cultura afroamericana, nota come Harlem Renaissance. Passeggiata in questo storico quartiere e partecipazione ad una Messa Gospel, durante la quale si potranno ascoltare i famosi canti e partecipare all’entusiasmo dei fedeli radunati insieme per la funzione domenicale). Pomeriggio a disposizione per visite libere. Cena libera e pernottamento in albergo. (Nel tardo pomeriggio o in serata possibilità di assistere a uno degli spettacoli in cartellone nei teatri di Brodway: i biglietti si possono comperare a prezzi scontati ai botteghini di Time Square nel pomeriggio).

30 Ottobre, lunedì: NEW YORK: Ground Zero
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite. Mattinata dedicata a Ground Zero, l'area in cui sorgevano le torri gemelle distrutte dagli attentati dell'11 settembre 2001, dove ora sono state realizzate due enormi vasche colme d'acqua sui cui bordi sono incisi i nomi di tutte le vittime di quel triste evento. Visita della zona per ammirare quello che la città ha ricostruito in questo luogo di distruzione tra cui l'avveniristica stazione della metropolitana di Fulton Street, "segno di come New York si reinventa sempre e anche meglio" e della Freedom Tower, il grattacielo più alto dell'emisfero occidentale (541 metri), inaugurato a Maggio 2015 e costruito proprio accanto a dove sorgevano le torri gemelle, da dove si gode di una spettacolare vista sulla città.  Al termine trasferimento al Meatpacking District: il quartiere deve il suo nome agli stabilimenti della lavorazione della carne che fino a non molti anni fa lo affollavano, tanto da essere soprannominato la “macelleria di new York”. Oggi questo quartiere è uno fra i più alla moda della città, grazie a ristoranti e club esclusivi. Sosta al Gansevoort Market, sorto in un magazzino di una macelleria. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata sull’High Line, un parco realizzato su una sezione in disuso della linea ferroviaria chiamata West Side, che deve la sua bellezza e particolarità alla splendida vegetazione che abbellisce tratti ancora originari dei binari e alle spettacolari viste che offre sulla città. Cena in ristorante e pernottamento in albergo. (spostamenti con mezzi pubblici e a piedi).

31 Ottobre, martedì: NEW YORK
+

Prima colazione in albergo. Mattinata a disposizione per visite individuali o per dedicarsi ai numerosi musei della città. Nel pomeriggio ritrovo in albergo per il trasferimento con pullman riservato all’aeroporto. Operazioni di imbarco e partenza con volo di linea delle ore 19.06 per Amsterdam. Pasti e pernottamento a bordo.

1 Novembre, mercoledì: arrivo a BOLOGNA
+

Arrivo all’aeroporto di Amsterdam alle ore 10.25. Cambio aeromobile e proseguimento con volo delle ore 10.25 per Bologna. Arrivo previsto alle ore 12.15.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
26 Ottobre, giovedì: BOLOGNA - NEW YORK
+

Ritrovo all’aeroporto di Bologna, operazioni di imbarco e partenza con volo di linea delle ore 6.00 per Amsterdam. Cambio aeromobile e proseguimento per New York con arrivo previsto alle ore 11.51. Pasto a bordo. All’arrivo operazioni di dogana, incontro con la guida e trasferimento a Manhattan con pullman riservato. Sistemazione in albergo nelle camere prenotate. Prima della cena in ristorante piacevole passeggiata per scoprire Time Square, il cuore pulsante della città, con le sue luci al neon e il grande movimento che la animano a tutte le ore. Rientro in albergo e pernottamento. 

27 Ottobre, venerdì: NEW YORK
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di escursione. Intera giornata di visita della città con guida parlante italiano. Con pullman privato ci si sposterà per ammirare le principali attrattive della città: la Fifth Avenue, famosa per i negozi, l'Empire State Building, il Lincoln Center (centro culturale con la Metropolitan Opera House), il Flatiron Buildings, bizzarro grattacielo comunemente chiamato “ferro da stiro” che nel 1902, quando venne ultimato, era tra i più alti edifici della città; il leggendario Central Park, il Museo Guggenheim, dalla particolare architettura, la celeberrima Trump Tower, Saint Patrick's Cathedral e l'imponente Rockfeller Center. Si proseguirà poi attraversando i quartieri Greenwich Village e SoHo, quartieri alla moda frequentati dai giovani newyorchesi, Little Italy e Chinatown, due classici esempi della multietnicità di New York famosa in tutto il mondo, la zona di Wall Street, nella parte più a sud dell'isola, centro della finanza mondiale con i suoi grattacieli e le sue strade strette e sempre molto affollate e il Ponte di Brooklyn. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

28 Ottobre, sabato: NEW YOK
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite. Mattinata dedicata alla scoperta di alcuni quartieri della città, divenuti ormai vere e proprie icone di New York tra cui Greenwich Village. Fra le sue strade strette e contorte, così diverse dal resto di Manhattan, si respira un’aria diversa che si può definire un po’ parigina. Qui i grattacieli lasciano il posto a bassi edifici residenziali di mattoni rossi e il ritmo della vita è più rilassato, quasi a misura d’uomo. Non è difficile credere che il Village sia stato il punto di ritrovo per importanti artisti, scrittori e musicisti del secolo scorso. Lo storico Cafe Wha è il locale dove Bob Dylan, Jimi Hendrix, Bruce Springsteen e Bill Crosby hanno iniziato la loro carriera. Il quartiere ha mantenuto negli anni lo spirito alternativo e precursore dei tempi, infatti qui si svilupparono movimenti culturali e artistici di ogni genere. Anche oggi l’atmosfera è splendida, ma ben pochi artisti possono permettersi di abitare qui. Oltre al Village, molto interessante è dare un’occhiata al quartiere di Soho che, lontano dalle luci sfavillanti del centro, esprime forse l’anima più autentica e unica della città. In questo quartiere, assolutamente delizioso, si trovano i tipici palazzi di ghisa e le case di mattoni rossi con le scale antincendio all’esterno e un’infinità di negozi e ristoranti, tra i più esclusivi della città. Pomeriggio a disposizione per godersi l’animata atmosfera di questa zona o per visite a piacere. Cena libera e pernottamento in albergo (spostamenti con mezzi pubblici e a piedi).

29 Ottobre, domenica: NEW YORK: il quartiere di HARLEM (escursione facoltativa)
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero i corso di escursione. Intera giornata a disposizione per visite individuali. (Se ci sono persone interessate si può organizzare un’escursione ad Harlem, uno dei quartieri più vitali della città di grande rilevanza storica, perché rappresenta il centro della rinascita della cultura afroamericana, nota come Harlem Renaissance. Passeggiata in questo storico quartiere e partecipazione ad una Messa Gospel, durante la quale si potranno ascoltare i famosi canti e partecipare all’entusiasmo dei fedeli radunati insieme per la funzione domenicale). Pomeriggio a disposizione per visite libere. Cena libera e pernottamento in albergo. (Nel tardo pomeriggio o in serata possibilità di assistere a uno degli spettacoli in cartellone nei teatri di Brodway: i biglietti si possono comperare a prezzi scontati ai botteghini di Time Square nel pomeriggio).

30 Ottobre, lunedì: NEW YORK: Ground Zero
+

Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite. Mattinata dedicata a Ground Zero, l'area in cui sorgevano le torri gemelle distrutte dagli attentati dell'11 settembre 2001, dove ora sono state realizzate due enormi vasche colme d'acqua sui cui bordi sono incisi i nomi di tutte le vittime di quel triste evento. Visita della zona per ammirare quello che la città ha ricostruito in questo luogo di distruzione tra cui l'avveniristica stazione della metropolitana di Fulton Street, "segno di come New York si reinventa sempre e anche meglio" e della Freedom Tower, il grattacielo più alto dell'emisfero occidentale (541 metri), inaugurato a Maggio 2015 e costruito proprio accanto a dove sorgevano le torri gemelle, da dove si gode di una spettacolare vista sulla città.  Al termine trasferimento al Meatpacking District: il quartiere deve il suo nome agli stabilimenti della lavorazione della carne che fino a non molti anni fa lo affollavano, tanto da essere soprannominato la “macelleria di new York”. Oggi questo quartiere è uno fra i più alla moda della città, grazie a ristoranti e club esclusivi. Sosta al Gansevoort Market, sorto in un magazzino di una macelleria. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata sull’High Line, un parco realizzato su una sezione in disuso della linea ferroviaria chiamata West Side, che deve la sua bellezza e particolarità alla splendida vegetazione che abbellisce tratti ancora originari dei binari e alle spettacolari viste che offre sulla città. Cena in ristorante e pernottamento in albergo. (spostamenti con mezzi pubblici e a piedi).

31 Ottobre, martedì: NEW YORK
+

Prima colazione in albergo. Mattinata a disposizione per visite individuali o per dedicarsi ai numerosi musei della città. Nel pomeriggio ritrovo in albergo per il trasferimento con pullman riservato all’aeroporto. Operazioni di imbarco e partenza con volo di linea delle ore 19.06 per Amsterdam. Pasti e pernottamento a bordo.

1 Novembre, mercoledì: arrivo a BOLOGNA
+

Arrivo all’aeroporto di Amsterdam alle ore 10.25. Cambio aeromobile e proseguimento con volo delle ore 10.25 per Bologna. Arrivo previsto alle ore 12.15.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI