Madagascar

Tutti i dettagli e le informazioni necessarie per preprarare il Viaggio in Madagascar.

+

COSA VEDERE

Circa 140 milioni di anni fa iniziò il distacco del Madagascar dal continente Africano dalla parte dell'attuale Mozambico e da allora ha sviluppato una flora ed una fauna uniche al mondo.

+

Quarta isola al mondo come grandezza, pari a circa il doppio dell'Italia, è detta anche Isola Rossa a causa del colore della Laterite che costituisce gran parte del suolo e che viene trasportata al mare dai numerosi fiumi (esempio tipico è il Betsiboka, visibile anche dall'aereo all'arrivo in Madagascar). Il paese è attraversato da nord a sud da una catena montuosa (altipiano) con cime che raggiungono i 2600 metri di altezza; a est e a nord sono presenti foreste tropicali, a sud troviamo deserti e foreste spinose.

QUANDO ANDARE

Il Madagascar, a causa delle diverse altitudini e della sua estensione, presenta differenti condizioni climatiche a seconda delle zone.

+

MAPPA CLIMATICA
GENNAIO
FEBBRAIO
MARZO
APRILE
MAGGIO
GIUGNO
LUGLIO
AGOSTO
SETTEMBRE
OTTOBRE
NOVEMBRE
DICEMBRE
INFO UTILI
DOCUMENTI
+

Per i cittadini italiani è necessario il passaporto con almeno 6 mesi di validità residua dalla data del rientro e con almeno 1 pagina vuota, senza timbri e/o annotazioni. Al momento dell’inserimento della presente informazione il visto è ottenibile gratuitamente all’arrivo ad Antananarivo per soggiorni inferiori ai 30 giorni. 

Per i minori rivolgersi presso gli enti preposti per rilascio e validità dei documenti per l’espatrio.

Minori: Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio o di altro documento equipollente. Consigliamo in ogni caso di verificare la validità dei documenti per l’espatrio dei minori presso gli enti preposti a tale scopo (Questura). 

NOTA BENE: OGNI PARTECIPANTE E’ RESPONSABILE DELLA VALIDITA’ DEL PROPRIO DOCUMENTO. 

VACCINAZIONI E MEDICINALI
+

Non è obbligatoria alcune vaccinazione, La malaria è endemica soprattutto nelle zone costiere. Previo parere medico, è consigliabile una profilassi antimalarica. E’ consigliabile portare con sé medicinali antipiretici e disinfettanti intestinali, data la difficoltà a reperire medicinali al di fuori delle grandi città.

FUSO ORARIO
+

Due ore avanti rispetto all’Italia quando vige l’ora solare, un’ora soltanto durante l’ora legale. 

VALUTA, ACQUISTI E MANCE
+

La valuta locale è l’Ariary (MGA). I tassi di cambio sono molto instabili, pertanto è difficile un preciso rapporto di scambio con l’Euro. Le carte di credito più facili da utilizzare sono VISA e MASTERCARD che tuttavia vengono accettate solo in alcuni alberghi e negozi. 

Le mance non sono obbligatorie, ma è buona consuetudine riconoscerle soprattutto agli autisti e alle guide, nelle località turistiche e negli alberghi più eleganti, per ringraziare del servizio ricevuto. In particolar modo può essere ritenuta un’offesa non lasciarla nei ristoranti di categoria superiore.


CLIMA E ABBIGLIAMENTO
+

Gli alisei soffiano prevalentemente da est, mentre i monsoni arrivano da nord ovest. Questa combinazione di venti, unitamente alle montagne del centro del paese che esercitano un’azione di blocco, fa in modo che le zone più piovose siano quelle lungo la costa orientale o sull’estremo nord del paese, mentre le zone sud-occidentali siano quelle più secche e aride. La durata della stagione umida, generalmente da novembre a marzo, e della stagione secca, da aprile a ottobre, dipendono dalla latitudine e dall’altitudine. I cicloni possono colpire la costa orientale, l’estremo nord e occasionalmente anche l’estremo sud nei mesi da gennaio a marzo. Le temperature massime mediamente vanno dai 30°C nelle zone costiere ai 25°C negli altopiani. Nella capitale e in altre zone dell’altopiano, in luglio e agosto, le temperature possono scendere a pochi gradi sopra lo zero. La costa occidentale invece gode di temperature alte per tutto l’anno, con periodi di pioggia a novembre a gennaio. Ricordiamo che la balneazione, sia sulla costa occidentale che sulla costa orientale, è fortemente influenzata dai flussi delle alte e delle basse maree. Il fenomeno delle alghe non si può escludere sia a Nord che a Sud. La zona sud occidentale soggetta, soprattutto durante le ore pomeridiane, a un vento anche molto intenso, è rinomata per il surf e il kite-surf.

TELEFONARE
+

Il prefisso per chiamare il Madagascar è 00261, seguito dal prefisso della città desiderata e dal numero dell’abbonato. A oggi la rete telefonica in Madagascar è molto migliorata, tuttavia la copertura per i telefoni cellulari è ancora limitata. 

MAPPA