Lituania

Come organizzare un Viaggio in Lituania. 

COSA VEDERE

Tra il 15° e il 16° secolo le regioni baltiche sono state dominate dalla Polonia e dalla Svezia, a partire dal 18° secolo sono state oggetto delle mire di Russia e Germania. L'esito della Prima guerra mondiale, con la sconfitta della Germania e il ritiro dal conflitto della Russia, permise ai popoli baltici di conseguire l'indipendenza nazionale.

+

Dal 2004 le tre repubbliche indipendenti di Lettonia, Estonia e Lituania hanno compiuto in fretta passi importanti anche nel settore del turismo e offrono oggi  un piacevole connubio di storia e natura, con pregevoli centri storici come Vilnius e il suo cuore barocco.

QUANDO ANDARE

Il clima nella zona del mar Baltico è caratterizzato de estati miti con possibilità di vento e di temporali.

+

MAPPA CLIMATICA
GENNAIO
FEBBRAIO
MARZO
APRILE
MAGGIO
GIUGNO
LUGLIO
AGOSTO
SETTEMBRE
OTTOBRE
NOVEMBRE
DICEMBRE
INFO UTILI
DOCUMENTI
+

Per i cittadini italiani, per recarsi nelle Repubbliche Baltiche e in Finlandia, è sufficiente la Carta di Identità valida per l'espatrio oppure il passaporto. N.B.: Carta d’identità cartacea con timbro di proroga e elettronica con certificato di proroga cartaceo non sono valide per l’espatrio. Per i minori rivolgersi presso gli enti preposti per rilascio e validità dei documenti per l’espatrio.

Minori: Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio o di altro documento equipollente. Consigliamo in ogni caso di verificare la validità dei documenti per l’espatrio dei minori presso gli enti preposti a tale scopo (Questura). 

NOTA BENE: OGNI PARTECIPANTE E’ RESPONSABILE DELLA VALIDITA’ DEL PROPRIO DOCUMENTO. 

FUSO ORARIO
+

Più 1 ora rispetto all’Italia.

CLIMA E ABBIGLIAMENTO
+

Si raccomanda quindi una giacca impermeabile ed eventualmente un ombrello. E’ consigliabile un abbigliamento pratico e sportivo, con scarpe comode. Inoltre, si consiglia vivamente di non portare monili e oggetti di valore (in particolare orologi e gioielli d’oro). 

ELETTRICITA'
+

Viene erogata corrente a 220 volt e le prese sono come in Italia.

VALUTA; ACQUISTI E MANCE
+

Consigliamo di cambiare la valuta poco alla volta in loco e, prima di effettuare il cambio, controllare la percentuale della commissione, molto diversa da un posto all'altro. Dove è possibile utilizzare la Carta di Credito. Dall'albergo suggeriamo di far chiamare il radio-taxi e farsi dire dal personale dell'albergo il costo orientativo della corsa.

Anche se la mancia non è un diritto, diventa una voce quasi obbligatoria per la buona riuscita del viaggio.

Vale la pena di acquistare il Vana Tallin (liquore a base di erbe). Gli orari dei negozi sono abbastanza variabili, ma in generale, durante la settimana, vanno dalle 09:00/10:00 alle 18:00/19:00. Generalmente, la domenica sono chiusi.



VACCINAZIONI E MEDICINALI
+

Si consiglia di portare qualche analgesico e antidolorifico, qualche medicinale contro il raffreddore o contro i disturbi gastrici e intestinali. A chi segue una terapia medica ricordiamo di portare con se una adeguata scorta dei propri medicinali. Il capogruppo sarà in possesso di polizza assicurativa. Consigliamo portare con se il tesserino sanitario europeo.

TELEFONARE
+

Le Repubbliche Baltiche sono coperte dalla rete GSM ed è quindi possibile utilizzare i cellulari di questo tipo. 

LITUANIA (Vilnius): Dall'Italia = 00370 + prefisso + numero. Per l'Italia = 0039 + prefisso + numero.

MAPPA